korn

Korn: ascolta A Different World con Corey Taylor degli Slipknot (audio, testo e traduzione)

Esce oggi, 30 settembre 2016, un’inedita collaborazione molto metal fra i Korn e Corey Taylor, il celebre frontman degli Slipknot: il pezzo in questione si intitola A different world ed è già disponibile su tute le principali piattaforme di streaming e negli online store.

Il brano in questione è il primo singolo estratto dal nuovo disco dei Korn, intitolato The Serenity Of Suffering, che uscirà in tutto il mondo il prossimo 21 ottobre sotto l’etichetta Roadrunner Records. Corey Taylor ha così commentato il pezzo:

Sono atterratocon l’aereo e non avevo neppure ascoltato la musica. Ma mi sono detto “Sì!”. Perché come fan del gruppo e come amico, questa era una cosa di cui avevamo discusso già da anni. Tutto si è allineato nel modo giusto e sono riuscito finalmente a fare questo pezzo. E’ davvero heavy, amico. E’ una bomba. La gente andrà fuori di testa.

Nonosntate il sottoscritto non sia propriamente un grandissimo fan del metal, c’è da dire che una collaborazione fra Korn e Slipknot è comunque tanta roba. Qui sotto audio, testo e traduzione di A different world dei Korn feat. Corey Taylor: metallari all’ascolto, commenti?

Testo

A dream of the past, so I can break through
The walls I have built inside
The thoughts I can’t grasp
Transparent, see through
They constantly fight and collide

I’d love to see a different world
A place where you can’t find me
Feel me, kill me, my backs up against the wall
Your magic spell doesn’t work anymore
Kill me, kill me, that’s what you’ve got to face, my friend (MY FRIEND)
This ain’t the end (THE END)

Why can’t I relax and let it be true?
This world that I try to hide
It’s kind of a mess
Too reckless for you
This place makes me feel alive

I’d love to see a different world
A place where you can’t find me

Feel me, kill me, my backs up against the wall
Your magic spell doesn’t work anymore
Kill me, kill me, that’s what you’ve got to face, my friend (MY FRIEND)
This ain’t the end (THE END)

[Corey Taylor]
The call of the purpose is the change in behaviour
And that is all we can sense of the strangers
It gets on top of you and forces your perspective
Then you know it, can feel it, it’s as dark as you can get, you want it

Harder! Harder! Harder!
Give it to you
Harder! Harder! Harder!
You just want it
Harder! Harder! Harder!
Give it to you
Harder! Harder! Harder!
I don’t think you’ll ever get it

Feel me, kill me, my backs up against the wall
Your magic spell doesn’t work anymore
Kill me, kill me, that’s what you’ve got to face, my friend (MY FRIEND)
This ain’t the end (THE END)

Traduzione

Un sogno del passato, così che io possa passarci
i muri che ho costruito dentro
i pensieri che non riesco ad afferrare
trasparente, ci vedo dentro
continuano a combattere e scontrarsi

mi piacerebbe vedere un mondo diverso
un mondo dove non mi puoi trovare

sentimi, uccidimi, la mia schiena è contro il muro
il tuo magico incantesimo non funziona più
uccidimi, uccidimi, è quello che devi affrontare, amico mio, amico mio
questa non è la fine fine

perché non riesco a rilassarmi e farlo diventare vero?
questo mondo che io cerco di nascondere
è un po’ un casino
troppo scapestrato per te
questo luogo mi fa sentire vivo

mi piacerebbe vedere un mondo diverso
un luogo dove non mi puoi trovare

sentimi, uccidimi, la mia schiena è contro il muro
il tuo magico incantesimo non funziona più
uccidimi, uccidimi, è quello che devi affrontare, amico mio, amico mio
questa non è la fine fine

la chiamata dell’obiettivo è il cambiamento di atteggiamento
ed è tutto quello che possiamo percepire degli stranieri
sale su di te e forza la tua prospettiva
poi lo sai, lo puoi sentire, ed è più scuro di quanto tu non possa essere, tu lo vuoi

più forte! più forte!
lo do a te
più forte! più forte!
lo vuoi e basta
più forte! più forte!
lo do a te
non penso lo avrai mai

sentimi, uccidimi, la mia schiena è contro il muro
il tuo magico incantesimo non funziona più
uccidimi, uccidimi, è quello che devi affrontare, amico mio, amico mio
questa non è la fine fine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...