le-iene

Anche Vivo Concerti e l’ex AD Corrado Rizzotto nella bufera del secondary ticketing: ecco il video del servizio de Le Iene

Ad una settimana di distanza dallo scandalo che ha coinvolto Live Nation, Le Iene (e, nello specifico, Matteo Viviani) sono tornate ad indagare sullo scandalo del secondary ticketing, rivelando quello che il sottoscritto, personalmente, si aspettava: l’azienda gestita da De Luca non è l’unica ad aver venduto biglietti a siti di bagarinaggio online ma è in ottima compagnia.

Gli ultimi (ma soltanto in ordine di tempo) ad essere messi sotto torchio sono stati i ragazzi Vivo Concerti o, più precisamente, il suo ex amministratore delegato Corrado Rizzotto, attualmente a capo di Indipendente, una società diversa da Vivo: intervistato da Viviani, Rizzotto si è visto in seria difficoltà, tanto da fuggire dalla sequela di domande con un’evidente coda di paglia.

Anche in questo caso, carta canta: l’ex AD di Vivo Concerti è stato dunque interrogato riguardo ad una serie di documenti molto compromettenti che dimostrano fatturazioni a siti di secondary ticketing anche piuttosto consistenti. Per contro, Clemente Zard, attuale AD di Vivo Concerti (in carica da circa 4 mesi) si è detto totalmente contrario e lontano da pratiche truffaldine di questo tipo.

Evito qualunque ulteriore commento, perché è meglio, e lascio a voi l’ultima parola sulla questione. Qui sotto trovate il video completo del servizio.

VIDEO: MATTEO VIVIANI E IL SECONDARY TICKETING, IL CASO VIVO CONCERTI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...