Le canzoni più belle del 2017: svelata la classifica di Rolling Stone

Sign of the times di Harry Styles è la canzone più bella del 2017, almeno secondo la prestigiosa rivista Rolling Stone.

Dopo aver svelato la classifica dei migliori dischi del 2017 (il vincitore è DAMN. di Kendrick Lamar) il magazine ha infatti rivelato la selezione dei 50 brani più belli e rappresentativi del 2017 nel pomeriggio di mercoledì 29 novembre.

A spuntarla su tutti l’ex membro degli One Direction, il cui brano (primo estratto dal suo album d’esordio solista HARRY STYLES) è stato definito coraggioso, potente, magniloquente ma soprattutto sorprendente oltre ogni immaginazione.

Dietro a Harry Styles si è piazzata Lorde, in seconda posizione con Homemade Dynamite, mentre la medaglia di bronzo è andata a Humble di Kendrick Lamar.

Curioso che Harry Styles, proprio in funzione di questo risultato molto importante, sia rimasto fuori dalla corsa ai Grammy 2018: il cantante britannico non ha infatti ricevuto alcuna nomination.

Qui sotto la top 10 delle canzoni più belle del 2017 stilata da Rolling Stone.

CLICCA QUI PER LA TOP 50 COMPLETA

1- Sign of the times: Harry Styles

2- Homemade Dynamite – Lorde

3- Humble – Kendrick Lamar

4- Bodak Yellow – Cardi B

5 – Lights of home – U2

6- Bad and Boujee: Migos feat. Lil Uzi Vert

7- Despacito: Luis Fonsi feat. Daddy Yankee e Justin Bieber

8- Feel it still: Portugal. The man

9- Lust for live – Lana del rey feat. The Weeknd

10- Mask Off – Future

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...