Calcutta: ascolta Orgasmo, il suo nuovo singolo (video ufficiale, audio e testo)

 

HEY SE QUESTO ARTICOLO TI PIACE METTI UN LIKE ALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DI ZIOMURO RELOADED!

SEGUI ZIOMURO SU TWITTER E INSTAGRAM!

Aggiornamento: ecco il video ufficiale della canzone.

Edoardo d’Erme in arte Calcutta è tornato. A due anni di distanza dall’incredibile disco Mainstream, il cantante ha pubblicato un nuovo pezzo inedito che, in teoria, dovrebbe essere il primo estratto dal suo nuovo album,

Il singolo di lancio del secondo disco (facciamo pure il terzo, per i puristi) di Calcutta si intitola Orgasmo ed è esattamente il tipo di brano che ci saremmo potuti aspettare da lui. Per anticipare la pubblicazione del singolo, come vi avevo raccontato qui, il cantante aveva nelle scorse ore tappezzato Milano e Roma con una serie di misteriosi cartelli, un’operazione di guerrilla marketing che ci aveva fatto venire l’acquolina in bocca.

Qui sotto audio e testo di Orgasmo di Calcutta.

Datemi 5 minuti e finisco di trascrivere il testo e magari scrivo un pezzo decente. Scusate ma c’è stato X Factor ;)

Testo

E se ti parlo con il cuore chiuso
rispondi tanto per fare
e se mi metto davvero a nudo
dici che ho sempre voglia di scopare
servirebbe un secondo in più all’anno
per fare un respiro profondo
per rilassare le spalle
tanto tutte le strade mi portano alle tue mutande

Come stai
è un sacco che non te la prendi
è un sacco che non mi offendi
e che non sputi allo specchio per lavarti la faccia

è un sacco che non te la prendi
è tanto che non mi offendi

E se ti parlo con la boccia chiusa
mi dici di non urlare
sono tornato da New York
e mi hai portato sopra le scale
mi hai chiesto un orgasmo profondo
forse il più profondo del mondo
ma mi hai dato le spalle

e adesso tutte le strade mi portano ad altre campagne
come stai?
è un sacco che non te la prendi
è tanto che non mi offendi
e che non sputi allo specchio per lavarti la faccia
è un sacco che non te la prendi
è tanto che non mi offendi

in che punto finisce la nebbia in questa pianura
come stai?
dove perdersi quando fa buio mi fa paura
ecco un bacio stampato fra il mento e la scollatura
coem stai?
dove perderti quando fa buio e ti senti sola
ma non lo sai
che ieri hai comprato un’amaca
ma non lo sai
che ieri non ci sono salito sopra
ma non lo sai
che ieri ho incontrato un amica
ma non lo sai
che tururtutu turututu

e adesso tutte le strade mi portano ad altre campagne
come stai?
è un sacco che non te la prendi
è tanto che non mi offendi
e che non sputi allo specchio per lavarti la faccia

in che punto finisce la nebbia in questa pianura
dove perdersi quando fa buio mi fa paura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...