Sanremo 2018 – Red Canzian : Ognuno ha il suo racconto (testo, autori e significato)

HEY SE QUESTO ARTICOLO TI PIACE METTI UN LIKE ALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DI ZIOMURO RELOADED!

SEGUI ZIOMURO SU TWITTER E INSTAGRAM!

LEGGI QUI TUTTE LE NEWS SUL FESTIVAL DI SANREMO 2018

LEGGI QUI TUTTI I TESTI DELLE CANZONI DI SANREMO 2018

Ognuno ha il suo racconto è il titolo della canzone di Red Canzian in gara al Festival di Sanremo 2018, in programma al Teatro Ariston dal 6 al 10 febbraio 2o18 e con la conduzione di Claudio Baglioni (accompagnato da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino).

Ecco come Red Canzian (che concorrerà contro i suoi ex colleghi Pooh Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) ha commentato sulle pagine di TV Sorrisi e Canzoni il significato del pezzo, scritto da M. Porru,  e R. Canzian.

è una canzone che non potrebbe cantare un diciottenne, del resto io non sono più un giovinotto. La frase “ne ho percorsi di chilometri
ne ho superati di ostacoli” è emblematica. Il segreto della felicità è l’equilibro tra quello che hai, quello che sei e quello che fai

Ognuno ha il suo racconto è il titolo del primo pezzo estratto dal nuovo album di Red Canzian, intitolato Testimone del tempo e in uscita nei negozi e online il prossimo 16 febbraio.

Qui sotto trovate il testo di Ognuno ha il suo racconto.

 

Testo

ne ho dipinta di primavera
Ne ho incontrata di gente casa
sono contento di me
ne ho percorsi di chilometri
ne ho superati di ostacoli
Sopravvissuto sono qui
Ne ho fatte di soste a pensare
Confuso tra gli altri ad osservare

Testimone del tempo
ma non c’è mai una storia uguale ad un’altra
ognuno ha il suo racconto
perché ogni uomo ha il suo preciso istinto
un suo esclusivo canto

C’è chi parla ed ogni volta niente
c’è chi guarda e non vede niente
Strana persona la gente
Ne han dette di balle gli specchi
Ne han visti di imbrogli i miei occhi
Bruciati dal vento
dal fango e dai campi di rose
imparo da tutte le cose

Testimone del tempo
ma non c’è mai una storia uguale ad un’altra
ognuno ha il suo racconto
perché ogni uomo ha il suo preciso istinto
un suo esclusivo canto

Ho sbagliato, ho pregato e ho pianto
e poi ci ho preso ho capito e ho vinto
Miracolato d’amore
e sono diventato così
e sono diventato per te

Testimone del tempo
ma non c’è mai una storia uguale ad un’altra
ognuno ha il suo racconto
perché ogni uomo ha il suo preciso istinto
un suo esclusivo canto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...