bruce springsteen circo massimo ziomuro copertina

Bruce Springsteen live al Circo Massimo: recensione, scaletta, video e foto!

Se al mondo esiste un rocker con la r maiuscola, quello è decisamente Bruce Springsteen: chi altro, d’altra parte, all’età di 65 anni suonati sarebbe in grado di riempire 3 gigantesche “venue” da concerti come San Siro a Milano (dove il suo River Tour è passato due volte) e il Circo Massimo di Roma, facendo durare il tutto 4 ore? Ve lo dico io, in pochi.

La tournée del Boss in Italia si è conclusa proprio poche ore fa con un trionfale live nella città eterna (Ziomuro Reloaded ha seguito qui la diretta) riuscito ad attirare decine di migliaia di persone e ad oscurare, com’era ovvio, il Family Day dello scorso 30 gennaio. Scherzi a parte, la gente era carica, allegra e pronta a cantare fin dalle prime ore del pomeriggio tutte le canzoni di questo tour monumentale che porta sul palco la stragrande maggioranza dei pezzi di The River, lo storico disco uscito nel 1980, e tutto il meglio della sua carriera.

Il live di Bruce Springsteen a Roma, aperto dai colleghi Counting Crows (che qualche giorno fa dovevano suonare a Milano, ma sono stati costretti a cancellare il live per il maltempo) è come le altre tappe, inaspettato: la scaletta cambia in continuazione, spesso anche sotto richiesta del pubblico, tanto è vero che si comincia con NY City Serenade e si prosegue con Badland, in un ordine completamente diverso da quello proposto a Milano.

Springsteen dà il via al concerto quando su Roma inizia a calare un magnifico tramonto ma, e di questo se ne saranno accorti tutti, impiega almeno 4 o 5 canzoni per ingranare con la voce, che all’inizio è piuttosto traballante: piano piano, l’atmosfera e le corde vocali di scaldano e il Boss inizia a dare il meglio di sé. Il primo vero boato arriva con le prime note di Hungry Hearts ma i momenti da ricordare e le sorprese non si contanto.

Bruce Springsteen che incita i suoi fan con un “daje Roma, ti amo!”, o ancora che suona per la prima volta nel tour The Ghost of Tom Joad (tratta dal disco omonimo del 1995), o che intona, fino a farla scomparire in un sussurro, la magnifica Drive all night, accompagnato dalla voce di Patty Scialfa, compagna di live e di vita. Particolarmente toccante, inoltre, l’omaggio che Bruce Springsteen ha voluto fare alle vittime delle recenti stragi in Turchia e in Francia: il pezzo scelto in questo caso è stata l’emblematica Land of hope and dreams. Ciliegina sulla torta, il live acustico di Thunder Road in acustico, che chiude il concerto in modo inaspettato dopo la carica di Shout, a conclusione dei precedenti live.

In breve, ancora una volta un concerto di più di tre ore portato avanti con il piglio di un ragazzino con un unico grosso difetto: Springsteen quest’estate infatti ci ha abituati decisamente troppo bene, e se questa fosse l’ultima volta che viene a farci visita? A Claudio Trotta l’ardua sentenza. Qui sotto trovate la scaletta completa del concerto, oltre ai video e le foto della serata.

ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK DI ZIOMURO RELOADED!

SEGUI ZIOMURO SU TWITTER!

Scaletta Bruce Springsteen The River Tour Circo Massimo Roma 16 luglio 2016

Ny city serenade

Badlands

Summertime blues

The ties that bind

Sherry Darling

Jackson Cage

Two Hearts

Independence Day

Hungry heart

Out in the street

Boom boom boom

Detroit medley

You can look but you better not touch

death to my hometown

The ghost of tom joad

The river

Point blank

The promised land

Working on the highway

Darlington County

Bobby Jean

Tougher than the rest

Drive all night

Because the Night

The Rising

Land of hope and dreams

Jungleland

Born in the U.S.A.

Born to Run

Ramroad

Dancing in the dark

Tenth Avenue Freeze-Out

Shout

Big Thunder Road

Τρε λε λε #brucespringsteen #theboss

A video posted by popitsi (@popitsi) on

THE BOSS #brucespringsteen #circomassimo #respect

A video posted by Alfonso Troiano (@billazzo76) on

credits immagine di copertina: degondo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...