Laura Pausini: gaffe al Forum di Assago. L’artista dedica un “troia” ad un’ex amica per cui ha scritto Frasi a metà (VIDEO)

Se vi siete mai chiesti di che cosa parla Frasi a metà, il secondo singolo estratto dal disco Fatti sentire di Laura Pausini, sappiate che (come raccontato dalla stessa artista in una recente intervista ad Amici 17) si tratta di un pezzo incentrato sulla fine di un’amicizia.

La canzone di Laura Pausini è infatti dedicata ad un’ex amica della cantante di Solarolo, che a quanto pare (anche stando al testo) l’avrebbe fatta arrabbiare e pure parecchio. Ecco come la cantante aveva commentato il pezzo:

“Un brano rock, arrabbiato, potente, che arriva dritto al punto e anche al cuore. Un’amicizia interrotta, il dolore che si trasforma in rabbia. C’è tutta la mia indole in questa canzone, quando taglio i ponti è finita, vuol dire che ho sofferto talmente che il limite è stato raggiunto. E tutto si interrompe, a metà, come frasi e verità sospese che perdono di significato.”

Tutta la sua rabbia repressa nei confronti dell’ex amica Laura Pausini ha deciso di esprimerla lo scorso 11 settembre sul palco del Forum di Assago, alle porte di Milano, nel bel mezzo del suo terzo concerto al Forum del Fatti Sentire World Tour.

In uno dei punti più emozionanti del pezzo, proprio in concomitanza con il climax, Laura Pausini si è infatti lasciata scappare un insulto bello e buono (un “troia” sentito perfettamente dal pubblico in delirio. L’artista, a quanto pare, si sarebbe scusata con i presenti sottolineando di essere “partita particolarmente incazzata”.

Qui sotto il video del fattaccio e il video ufficiale e il testo di Frasi a metà.

 

 

 

 

Testo

Chiedimi scusa anche per quello che sono
Spostati almeno e non provarci mai più
Quando di nuovo provo a rimettermi in piedi
E tu che mi chiedi cosa mi resta di me
E cosa mi porta a sbatterti in faccia il dolore
Non c’era posto migliore
Sarà che hai preso tutto e l’hai buttato via
Qualsiasi cosa fu, qualunque cosa sia
Non ti accompagno più se non c’è più ragione
Si muore in mezzo a una frase o di frasi a metà
Ecco il mio cuore sfinito da quanto è capace
Sempre ostinato, sempre la copia di sé
E poi ti ho perduto nell’alba gelata di ottobre
Non c’era giorno migliore
Sarà che hai preso tutto e l’hai buttato via
Qualsiasi cosa fu, qualunque cosa sia
Non ti accompagno più se non c’è più ragione
Si muore in mezzo a una frase o di frasi a metà
Si muore a metà di una frase o di frasi a metà
Chiudiamo le cose, veloce, che poco mi basta
La rabbia finisce all’arrivo
È il poco in valigia la cosa che resta
Quanta violenza hai sprecato in quel “lasciami andare”
Non c’era frase peggiore
Sarà che hai preso tutto e l’hai buttato via
Qualsiasi cosa fu, qualunque cosa sia
Ricordati di dirmi che va tutto bene
Si muore in mezzo a una frase o di frasi a metà
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...