tiziano-ferro-covercut-1

Tiziano Ferro: ascolta la splendida Il Conforto feat. Carmen Consoli (testo)

Con Il Conforto per il sottoscritto è stato amore al primo ascolto: avevo sentito che il secondo singolo estratto da Il mestiere della vita di Tiziano Ferro sarebbe stata una collaborazione con Carmen Consoli ma avevo deciso che non avrei indagato troppo per non rovinarmi la sorpresa.

Il pezzo (scritto da Emanuele Dabbono) è una fulminazione, letteralmente: si tratta di una ballata con un sound electro molto delicato, estremamente romantica e profonda, scritta e interpretata davvero da dio da una coppia le cui voci si mescolano magistralmente. Dopo un ascolto completo del disco, posso dire con una certa sicurezza che si tratta in assoluto del pezzo miglior dell’album.

Qui sotto audio e testo di Il Conforto di Tiziano Ferro feat. Carmen Consoli: a voi è piaciuta?

 

Testo

se questa città non dorme

allora siamo in due

per non farti scappare

chiusi la porta e consegnai la chiave a te

adesso sono certa della differenza tra prossimità e vicinanza

eh

è il modo in cui ti muovi

in una tenda in questo mio deserto

sarà che piove da luglio

il mondo che esplode in pianto

sarà che non esci da mesi sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto

per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio

e occhi bendati su un cielo girato di spalle

la pazienza casa nostra

il contatto il tuo conforto

ha a che fare con me

è qualcosa che ha che fare con me

se questa città confonde allora siete in due

per non farmi scappare chiuse gli occhi e consegnò la chiave a te

adesso sono certo della differenza tra distanza e lontananza

sarà che piove da luglio

il mondo che esplode in pianto

sarà che non esci da mesi sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto

per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio

e occhi bendati su un cielo girato di spalle

la pazienza casa nostra

il contatto il tuo conforto

ha a che fare con me

è qualcosa che ha che fare con me

sarà la pioggia d’estate

o dio che ci guarda dall’alto

sarà che non esci da mesi sei stanco hai finito e respiri soltanto

per pesare il cuore con entrambe le mani mi ci vuole un miraggio

quel conforto che ha che fare con te

quel conforto che ha che fare con te

per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio

e tanto troppo troppo troppo amore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...