Manchester: un minuto di silenzio fra la folla, una signora intona Don’t look back in anger degli Oasis e parte il coro (VIDEO)

Manchester è una città forte, che non ha paura di niente e che si rialzerà in brevissimo tempo dalla tragedia che ha colpito la Manchester Arena (e i fan di Ariana Grande) lo scorso 21 maggio. Lo hanno detto gli U2 in una recente intervista, lo ha affermato James Corden in una delle ultime puntate del suo Late Late Show e ce l’hanno dimostrato i suoi stessi abitanti con un’esibizione improvvisata davvero da pelle d’oca.

Qualche ora fa, in occasione di una manifestazione cittadina contro il terrorismo organizzata per rendere omaggio alle vittime dell’attentato di Salman Abedi, gli abitanti della città britannica si sono improvvisamente ritrovati a cantare tutti insieme Don’t look back in anger (tradotto “Non guardare con rabbia al passato”) degli Oasis, band originaria proprio di Manchester.

La folla è stata spinta dall’iniziativa di una signora che, terminato il minuto di silenzio, si è messa ad intonare le prime note del pezzo ed è successivamente stata seguita da tutti i partecipanti all’incontro.

Qui sotto trovate il commovente video.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...