Brunori SAS firma la canzone colonna sonora della mosttra di Frida Kaho al Mudec di Milano (audio e testo)

HEY SE QUESTO ARTICOLO TI PIACE METTI UN LIKE ALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DI ZIOMURO RELOADED!

SEGUI ZIOMURO SU TWITTER E INSTAGRAM!

Appuntamento imperdibile dall’1 febbraio al 3 giugno 2018 al MUDEC-Museo delle Culture di Milano per tutti gli appassionati di arte: nelle prossime settimane, infatti, il museo megehino ospiterà la prestigiosa mostra Frida – Oltre il Mito, un’esposizione che includerà un totale di 70 fra dipinti e disegni della celeberrima pittrice messicana frida Kahlo.

La mostra raccoglie per la prima volta in 15 anni tutte le opere provenienti dal museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni di Frida Kahlo al mondo. Fra le opere anche molti pezzi prestati all’Italia per la prima volta in assoluto.

Per l’occasione, i visitatori avranno la possibilità di godersi una delle canzoni recenti di Brunori Sas, che verrà trasmessa in sottofondo in una delle sale del museo. il brano scelto è Diego e Io, un brano tratto da A Casa tutto bene che racconta proprio la storia d’amore fra  Frida Khalo e Diego Rivera, ed è stata scritta a quattro mani con Antonio Dimartino.

DiMartino, come vi avevo raccontato qui, ha pochi mesi fa pubblicato lo straordinario disco Un mondo raro insieme a Fabrizio Cammarata: l’album è interamente dedicato alla vita e le opere della cantautrice messicana Chavela Vargas.

Qui sotto trovate audio e testo di A casa tutto bene di Brunori Sas.

Cliccando qui i biglietti potete acquistare i biglietti per la mostra di Frida Kahlo

Testo

Due incidenti ho avuto nella vita, uno sei tu
Nonostante questo io ti amo
Io ti amo più di ogni altra cosa, anche di me
Che sono la tua bimba di cristallo
Nonostante le tue amanti, le mie amanti che
Lo sappiamo bene erano un gioco
Ma se bevi il sangue del mio sangue, allora no
Questo gioco non te lo perdono
Ma sì che ti perdono
Anche se lo so che tanto poi cadrai di nuovo
E sì che tu sei un uomo
Io lo so bene
E volano i pavoni
Sembrano aeroplani contro le finestre
Siamo il mostro e la bambina
Il trionfo e la rovina, noi
Brucia la mia carne senza te
La mia saliva, il mio sudore
Brucia questa nostra casa azzurra
Brucia il mio corpo per amore, uuh
Santa Marta prendi quello che resta di me
Questo corpo ormai non mi appartiene
Questo letto, questo specchio ormai rifletterà
Sulla tela solo il mio dolore
Che ho provato ad annegare in un fiume di Mezcal
Ma il dolore sai, non sa nuotare
Braccia forti che purtroppo non ho avuto mai
Per tenerti e non lasciarti andare
Ma va, dove ti pare
Tanto prima o poi
Lo so che tornerai a bussare
Sì, che questo è amore
Puoi dirlo bene
E volano i pavoni
Sembrano aeroplani contro le finestre
Siamo il mostro e la bambina
Il trionfo e la rovina, noi
Brucia la mia carne senza te
La mia saliva, il mio sudore
Brucia questa nostra casa azzurra
Brucia il mio corpo per amore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...