placebo

Placebo: Jesus’ Son è il loro nuovo singolo (video ufficiale, testo e traduzione)

Il nuovo disco dei Placebo, intitolato A Place for us to dream è stato anticipato quest’oggi dal primo singolo Jesus’ Son, pezzo (uscito un po’ a sorpresa) a mio avviso parecchio interessante, nonostante io non sia propriamente un fan del gruppo di Brian Molko.

A place for us to dream dei Placebo verrà pubblicato il prossimo 7 ottobre e rappresenterà un punto importante della carriera dei Placebo, in quanto nel 2016 il gruppo di 20 years festeggia (appunto) 20 anni di vita insieme; all’interno del disco, oltre al singolo di lancio troveremo l’intero EP Life’s what you make it e il meglio della loro carriera. Il gruppo presenterà per la prima volta i pezzi presenti nell’album dal vivo nel corso di un attesissimo concerto fissato al Forum di Assago il prossimo 15 novembre.

Qui sotto trovate video ufficiale, testo e traduzione di Jesus’ Son dei Placebo.

 

 

 

 

Testo

[Verse 1]
Stand, stand to attention
The moment’s passed you by
Now is the rest of your life
Dare, dare I to mention
Your laughter makes me cry
A speck of dust in my eye

[Chorus]
And I am unafraid and blissful
Here I come
I am unashamed at getting nothing done
I’m a cavalcade that tumbles one by one
But I’m okay, just like Jesus’ Son
[Verse 2]
Bone, bone of contention
I’ve lost the count of times
I’ve seen you fucking goodbye
So good, orderly direction
To pull you from the mire
Your universe on fire

[Chorus]
And I am unafraid and blissful
Here I come
I am unashamed at getting nothing done
I’m a cavalcade that tumbles one by one
But I’m okay, just like Jesus’ Son

And I am unafraid and blissful
Here I come
I am unashamed at getting nothing done
I’m a cavalcade that tumbles one by one
But I’m okay, just like Jesus’ Son
I’m okay, just like Jesus’ Son
I’m okay, just like Jesus’ Son
I’m okay, just like Jesus’ Son

Traduzione

stai in piedi, stai in piedi per attirare l’attenzione
i momenti ti passano sopra
ora è il resto della tua vita
osa, io oso menzionare
la tua risata mi fa piangere
un granello di sabbia nei miei occhi

e io sono impavido e felice
eccomi arrivare
non ho vergogna di non riuscire a completare nulla
sono su un corteo che fa inciampare tutti, uno per uno
ma io sto bene, come il figlio di dio

pomo, pomo della discordia
ho perso il conteggio delle volte
ti ho visto fottere un addio
cosi bello, una direzione ordinata
per allontanarti dalla palude
il tuo universo va a fuoco

e io sono impavido e felice
eccomi arrivare
non ho vergogna di non riuscire a completare nulla
sono su un corteo che fa cadere tutti, uno per uno
ma io sto bene, come il figlio di dio

e io sono impavido e felice
eccomi arrivare
non ho vergogna di non riuscire a completare nulla
sono su un corteo che fa inciampare tutti, uno per uno
ma io sto bene, come il figlio di dio
ma io sto bene, come il figlio di dio
ma io sto bene, come il figlio di dio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...