Il vero significato di Ode to my family dei The Cranberries (video, testo e traduzione)

HEY SE QUESTO ARTICOLO TI PIACE METTI UN LIKE ALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DI ZIOMURO RELOADED!

SEGUI ZIOMURO SU TWITTER E INSTAGRAM!

La scomparsa di Dolores O’ Riordan dei The Cranberries ha lasciato un segno indelebile nel cuore di tutti quelli che, fra gli anni ’90 e i primi anni 2000, hanno avuto modo di conoscere e apprezzare una delle voci più particolari e riconoscibili del panorama rock internazionale.

A poche ore dalla morte della cantante, che secondo gli amici più stretti soffriva da tempo di depressione, hanno iniziato ad apparire sul web più becero le prime polemiche. Già, perché ci sono dei testi di alcune canzoni dei Cranberries che hanno, come dire, interpretazioni diverse per non dire contrastanti. Sto parlando, nello specifico, del testo di una canzone che ha scatenato più di qualche malumore, intitolata Ode to my family. La canzone è il secondo singolo estratto da No need to argue, uscito nel 1994.

Venuto a sapere della morte dell’artista, il buon (?) Mario Adinolfi ha deciso di condividere il pezzo su Facebook, sottolineandone il toccante significato e il fatto che, in una recente esibizione, Dolores O’ Riordan l’aveva interpretato con alle spalle un crocifisso in evidenza. In breve, Ode to my family è per il politico una delle massime rappresentazioni degli ideali del suo controverso Popolo della Famiglia.

mario adinolfi.jpg

Come per qualunque altro post di Mario Adinolfi esistente, è arrivata pronta la risposta del mondo LGBT, che a tratti  (purtroppo) manifesta intolleranza e preconcetti (lasciatemelo dire) tanto quanto il suo corpulento e supponente nemico numero uno.

La verità, però, è un po’ diversa. Dolores O’ Riordan ha effettivamente ammesso in questa intervista di essere stata vittima di abusi, dagli 8 ai 12 anni, ma ha anche specificato che il suo abusatore era un uomo diverso dal padre. I fatti risalgono al periodo in cui la cantante si trasferì con la famiglia a Limerick. Ad essere precisi, in quest’altra intervista, l’artista ha specificato di aver scritto il pezzo mentre si trovava per la prima volta in tour negli USA: proprio grazie alla scrittura di questo pezzo, un’ode alla famiglia e all’affetto ricevuto dal nucleo familiare nel corso degli anni, la cantante ha detto di essersi sentita meno sola. Per la cronaca, il padre della O’ Riordan era molto amato dall’artista: in quest’altra intervista, l’artista aveva elogiato l’uomo (dopo la sua dipartita) per le sue doti, la sua gentilezza e la sua intelligenza.

Lungi da me difendere Mario Adinolfi, che è chiaramente un poverino, credo sempre che prima di gridare al lupo al lupo bisognerebbe informarsi un tantino di più. E questo vale tanto dal punto di vista del mondo eterosessuale come da quello del mondo omosessuale. Davvero è così difficile il rispetto reciproco?

 

Qui sotto video, testo e traduzione di Ode to my family dei Cranberries.

Testo

Verse 1]
Understand the things I say
Don’t turn away from me
Cause I’ve spent half my life out there
You wouldn’t disagree

[Pre-Chorus]
Do you see me, do you see?
Do you like me
Do you like me standing there?
Do you notice, do you know
Do you see me, do you see me?
Does anyone care?

[Chorus]
Unhappiness where’s when I was young
And we didn’t give a damn
Cause we were raised
To see life as fun and take it if we can
My mother, my mother
She’d hold me
She’d hold me when I was out there
My father, my father
He liked me, well he liked me
Does anyone care?

[Verse 2]
Understand what I’ve become
It wasn’t my design
And people everywhere think
Something better than I am

[Pre-Chorus]
But I miss you, I miss
Cause I liked it
Cause I liked it
When I was out there
Do you know this, do you know
You did not find me
You did not find
Does anyone care?

[Chorus]
Unhappiness where’s when I was young
And we didn’t give a damn
Cause we were raised
To see life as fun and take it if we can
My mother, my mother
She’d hold me
She’d hold me when I was out there
My father, my father
He liked me, well he liked me
Does anyone care?

[Outro]
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?
Does anyone care?

 

Traduzione

Doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo…

Capisci le cose che dico, non allontanarti da me

Perché ho passato metà della mia vita là fuori

Non dovresti essere in disaccordo

Mi vedi? Mi vedi? Ti piaccio?

Ti piace che io stia lì?

Lo noti? Lo sai? Mi vedi?

Mi vedi?

Importa a qualcuno?

Tristezza, dov’era quando ero giovane

E non ce ne importava niente

Perché eravamo abituati

A vedere la vita come un divertimentimento

E prenderlo se potevamo

Mia madre, mia madre, lei mi stava accanto

Mi stava accanto quando ero lì fuori

Mio padre, mio padre, gli piacevo

Oh gli piacevo, importa a qualcuno?

Capisci quello che sono diventata, non era il mio scopo

E la gente ovunque mi ritiene migliore di quello che sono

Ma mi manchi, mi manca, perché mi piaceva

Perché mi piaceva, quando ero lì fuori

Quasto lo sapevi? Lo sapevi?

Non mi hai trovata, non mi hai trovata

Importa a qualcuno?

La tristezza era quando ero giovane

E non ce ne importava niente

Perché eravamo abituati

A vedere la vita come un divertimentimento

E prenderlo se potevamo

Mia madre, mia madre, lei mi tiene stretta

Mi stringeva quando ero lì fuori?

Mio padre, mio padre, gli piacevo

Oh gli piacevo, importa a qualcuno?

Importa a qualcuno? x9

Doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...