Mark Salling, ex attore del serial musicale Glee, è morto suicida

Mark Salling, attore noto per il ruolo di Noah Puckerman nel seriale musicale Glee, creato da Ryan Murphy, è morto nella mattinata del 30 gennaio scorso, secondo quanto riportato da TMZ.

L’attore statunitense, 37 anni, era stato di recente coinvolto in un caso di pedopornografia, che ne aveva portato all’arresto. Di recente, l’attore aveva ammesso di essere stato in possesso di più di 50.000 immagini pedopornografiche all’interno del suo computer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...