Marracash e Gué Pequeno: la recensione e la scaletta del Santeria Live all’Alcatraz (VIDEO)

Il fatto che io non sia riuscito a fare mezza foto decente al Santeria Live Tour di Gué Pequeno e Marracash rende abbastanza l’idea del bordello (termine molto amato dal milanese 17enne medio) che ci potesse essere in mezzo al parterre. Effettivamente avrei pure potuto scegliere la balaustra vicino al bar dell’Alcatraz, quella da dove ieri Clementino e Jake la Furia salutavano il pubblico, ma io che sono un fearless motherfucker ho comunque deciso di stare in mezzo ai giovani. A 28 anni suonati sono soddisfazioni.

Scherzi a parte, avevo certe aspettative sul concerto che sono state soddisfatte appieno: i due rapper hanno effettivamente costruito uno spettacolo dal sapore cinematografico, dove ogni sezione è un piccolo pezzettino della loro storia personale e artistica e ogni canzone è un ingrediente della loro stregoneria (Santeria è un termine legato all’animismo) con la quale sono capaci di tenere le 3000 paia di mani alzate del pubblico per un’ora e mezza.

Il live si sviluppa in tre sezioni, nella prima (quella, se vogliamo, più radiofonica) si racconta la storia dell’infanzia dei due artisti, fra le prime cazzate da ragazzini e le battute a tinte hard sulle ragazze, nella seconda i due rapper si separano e regalano al pubblico due mini set solisti, nella terza invece arriviamo alla resa dei conti, dove i due si scontrano idealmente rimettendo in discussione la loro amicizia. In questo senso la messa in scena del piccolo capolavoro Quasi Amici, che trovate qui sotto, è più che azzeccata.

A fare da sfondo un disco capolavoro come Santeria (CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE DI ZIOMURO RELOADED) e gran parte delle hit che li hanno portati al successo. Il live, personalmente, mi ha trasmesso la sensazione di trovarmi effettivamente di fronte a qualcosa di grosso per il rap italiano, soprattutto nel set live di Marra che, a mio modestissimo avviso, è fra i due quello che può vantare le rime più incisive e il personaggio più accattivante.

Qui sotto la scaletta del concerto e qualcuno dei video che ho postato su Instagram e Twitter.

 

Scaletta Marracash e Gué Pequeno Santeria Live Tour Alcatraz Milano 1 febbraio 2017

Money

Senza Dio

Salvador Dalì

Cashmere

Maledetto me

Scenica

Cantante Italiana

Insta Lova

Pur di

Cosa mia

Scooteroni

Tony

Quasi Amici

Marracash solo (In Radio, King del rap, A volte esagero, Catatonica, Rapper/Criminale, Sabbie mobili, Niente canzoni d’amore)

Gué Pequeno (Squalo, Business, Il ragazzo d’oro, Mollami, Rose nere)

Erba e Wi-Fi

Brivido

Nulla accade

 

BIS

Ninja

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...