Zecchino d’Oro 2016: ascolta qui la canzone vincitrice Quel Bulletto del Carciofo, dedicata al tema del bullismo (video e testo)

Quel Bulletto del Carciofo interpretato dalla giovanissima Claudia Masetti è la canzone che ha vinto la 59ª edizione dello Zecchino d’Oro con un totale di 198 punti.

La canzone è interamente dedicata al delicato tema del bullismo: il carciofo protagonista è un ortaggio presuntuoso che spaventa tutte le verdure dell’orto, che ad un certo punto si ribellano e decidono di affrontarlo, rendendosi conto che in realtà è così cattivo solo perché si sente molto solo.

Il testo de Quel bulletto del Carciofo è stato scritto da Serena Riffaldi, mentre la musica è stata composta da Giuseppe de Rosa: qui sotto trovate il video della canzone e il testo integrale del pezzo.

Testo

SOLISTA: Giù, in mezzo all’orto di mio nonno Piero,
Tra gli spinaci, vicino ad un pero
Vive un carciofo un po’ prepotente, con una lingua molto
CORO: Pungente!
SOLISTA: Lui è certamente molto presuntuoso
Fa sempre il bullo ed è fastidioso
Prende di mira le altre verdure scegliendo quelle che sono insicure.
TUTTI: Il carciofo che dice?
SOLISTA: Al ravanello:
TUTTI: “Testa di rapa!” “Sei molto grossa, tonda patata!”
SOLISTA: Alla carota:
TUTTI: “Tu stai sotto terra! Se vieni fuori ti chiudo in serra!”
SOLISTA: Il carciofo che dice? Alla zucchina:
TUTTI: “Taci zuccona!” Alla cipolla: “Piagnucolona!
CORO: Un po’ più d’acqua mi devi far bere,
Se non lo fai, poi ti faccio vedere!”
Le verdurine rimangono unite
E stando insieme diventano amiche
Vanno a giocare, non stanno a sentire
Ciò che il bulletto ridendo vuol dire,
SOLISTA: Poi CORO: Poi
Una risponde: “Non sei divertente, non ti ascoltiamo se sei prepotente
Devi finirla con queste battute che solo a te forse sono piaciute”.
TUTTI: Il carciofo che dice?
SOLISTA: Al ravanello:
TUTTI: “Testa di rapa!” “Sei molto grossa, tonda patata!”
SOLISTA: Alla carota:
TUTTI: “Tu stai sotto terra! Se vieni fuori ti chiudo in serra!”
SOLISTA: Il carciofo che dice? Alla zucchina
TUTTI: “Taci zuccona!” Alla cipolla: “Piagnucolona!
CORO: Un po’ più d’acqua mi devi far bere,
Se non lo fai, poi ti faccio vedere!”
SOLISTA: “Perché il carciofo è così prepotente?”
Dice il prezzemolo sempre presente.
“Che cosa cerca mettendosi in mostra?
TUTTI: Forse l’amore, ma non lo dimostra”.
Caro carciofo se vuoi puoi restare
Se sei gentile, con noi puoi giocare
SOLISTA: “Certo, rimango, accetto con gioia
E vi prometto di non dar più noia” CORO: Oh oh…
TUTTI: Il carciofo che dice?
SOLISTA: Al ravanello:
TUTTI: “Ti voglio bene”
SOLISTA: A tutti quanti:
TUTTI: “Stiamo insieme
Vi chiedo scusa, ve l’ho già detto,
Non son cattivo, ho bisogno di affetto!
SOLISTA: Non son cattivo, ho bisogno di
TUTTI: Affetto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...