Donald Trump in conferenza stampa con Gentiloni: “Pavarotti è un mio grande amico” (VIDEO)

Nel corso di un’importante conferenza stampa a fianco del Primo Ministro Italiano Paolo Gentiloni tenutasi poche ore fa a Washington, il presidente degli USA Donald Trump è stato protagonista di una gaffé che ha creato un certo imbarazzo fra i presenti.

All’interno del suo discorso, infatti, Trump aveva anche inserito una lista dei più importanti motivi di orgoglio per l’Italia, patria di grandissimi artisti fra cui Giuseppe Verdi e Luciano Pavarotti, che a quanto pare è (ancora?) un suo carissimo amico. Pavarotti, come di certo saprete, è scomparso nel 2007 dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Trump aveva scelto lo scorso anno , canzone dall’atto finale della celebre opera Turandot, interpretata anche da Pavarotti, come canzone colonna sonora di diversi suoi appuntamenti pre elettorali in giro per il paese. La scelta del brano, che si conclude con la celebre frase “all’alba vincerò”, era però stata fortemente criticata dalla vedova di Pavarotti, Nicoletta Mantovani, che aveva espressamente chiesto al neo eletto presidente di cambiare canzone dalla sua campagna elettorale.

Un’altra ragione per dubitare dell’amicizia fra Donald Trump e Luciano Pavarotti risale ad un evento nel 2002 in occasione del quale il presidente degli USA, ai tempi soltanto un “semplice” magnate”, aveva chiesto a Pavarotti il rimborso del compenso dopo una performance vocale non particolarmente brillante.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...